Conferenza Dordain su attività ESA

Print Friendly, PDF & Email

Presso il chiostro della Facolta’ d’Ingegneria dell’Universita’ La Sapienza, il 10-4-2014 il direttore generale dell’ESA ha illustrato le linee guida dell’Agenzia da qui fino al Dicembre 2014, data della riunione ministeriale.

I temi principali su cui l’Agenzia si concentrera’ per preparare al meglio la riunione sono tre: i lanciatori; la Stazione Spaziale Internazionale e la nuova governance dell’Esa.

In merito ai lanciatori, il dir. Dordain, in un’ottica di lungo periodo, ha auspicato lo sviluppo simultaneo sia  di Ariane 6 che di  Vega.

Successivamente, è stato ancora una volta elogiato il ruolo scientifico inostituibile che la ISS ha svolto e continua a svolgere. Inoltre,anche a causa dei recenti avvennimenti in Ucraina, essa sembra l’aspetto più positivo della collaborazione russa e statunitense.

Infine, Dordain ha affrontato il tema della governance dell’Esa che a breve, con l’ingresso di Ungheria ed Estonia raggiungera’ 22 membri. Proprio per questo, il DG si è augurato che l’Italia durante il semestre di presidenza del Consiglio Europeo possa affrontare con autorevolezza il tema della cooperazione tra le Istituzioni europee e l’ESA stessa.