Archive for Appuntamenti e Scadenze

Space Strategy for Europe

Print Friendly, PDF & Email

“Space Strategy for Europe: the road ahead”

Bruxelles 24-25 January 2016
Could the 9th EU Space Conference Come at a Better Time?

With the “Space Strategy for Europe” from the European Commission and the new ESA roadmap on the table, the European space stakeholders will have the great opportunity to debate and influence, at the highest level, the medium and long term development of European space programmes and of the spread of space services in many economic and societal activities as well as in a wide range of public fields, including security and defence.

http://www.spaceconference.eu/

ISD: ESA Industry Space Days

Print Friendly, PDF & Email

La sesta edizione ISD, organizzata dall’ufficio ESA per le PMI, si terrà a Noordwijk, in the Netherlands il 20, 21 and 22 September 2016.

La quota di iscrizione per le PMI spaziali è “offerta” da ESA ed è possibile acquisire un desk (first in first served) a 690 euro.

Iscrizioni tassative entro il 31 luglio.

Info a questi link:

ISD 2016: Industry Space Days

In 2016, buyers from international Space Agencies and space companies that have technological needs for their projects that require a high technical competences and products are warmly invited to visit our industry in the heart of the European Space Agency, its technological centre ESTEC in Noordwijk, the Netherlands, where qualified, innovative and exceptional companies will show their products.

Industry Space Days

Industry Space Days Industry Space Days (ISD) are organised by ESA to bring together the main European players in the space sector. Their main purpose is to increase the involvement of SMEs in space activities and to foster cross-fertilisation between the different actors in the entire space sector.

 

IAC 2016

Print Friendly, PDF & Email

L’evento promosso dall’International Astronautical Federation nel 2016 si tiene in Messico (Guadalajara) dal 26 al 30 settembre con il tema “Making space accessible and affordable to all countries”.
Previsto ampio spazio a temi quali la cooperazione internazionale, l’esplorazione, le applicazioni e il rapporto tra spazio e società.

Spazio e Beni culturali

Print Friendly, PDF & Email

Roma, il 15 settembre 2015. Presso il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo (MIBACT) a via del Collegio Romano 27, si è svolto il workshop “Tecnologie applicative e servizi aerospaziali a supporto del Patrimonio culturale” promosso da ASI e MIBACT e realizzato con la collaborazione di ASAS e ISCR.

L’evento mira a favorire il confronto tra gli operatori del mondo dei Beni Culturali – che rappresentano per il nostro Paese una straordinaria ricchezza da tutelare e salvaguardare – e quelli delle Tecnologie Spaziali: due settori in cui l’Italia detiene una consolidata posizione di riferimento.

L’obbiettivo è dunque evidenziare le potenzialità ed i vantaggi che tale sinergia sarà in grado di apportare per una migliore conservazione, valorizzazione e fruizione del patrimonio artistico e per una più forte presenza del Sistema Nazionale negli scenari europei e internazionali.

Ai lavori del workshop, aperto dal presidente ASAS, Fargnoli, insieme al presidente ASI, Battiston e al Segretario generale del MiBACT, Recchia, prendono parte i massimi protagonisti del settore sia in rappresentanza delle istituzioni che del mondo delle imprese.

Annuncio Stampa TECNOLOGIE AEROSPAZIALI E BBCC

Programma dei lavori

9:30 – 10:00         Saluti istituzionali

10:00 – 10:20       Introduzione ai lavori

10:20 – 11:10        Lo Scenario – Interventi ISCR, ISPRA, CNR-ISAC

11:30 – 13:30        Tecnologie innovative, programmi funzionali e collegamenti con l’utenza di settore – Interventi CNR-IRISS, ASI, ESA-ESRIN, Commissione Europea, Comitato H2020, ISPRA

14:30 – 15:15        Tematiche specifiche del settore – Interventi CNR-IMAA, ISPRA, ENAV

15:30 – 17:00       Tavola rotonda conclusiva