Bando EDA Defence Innovation Prize 2022

Sono aperte le iscrizioni al bando "EDA Defense Innovation Prize 2022", organizzato in stretta collaborazione con l'Agenzia spaziale europea (ESA), e dedicato in questa edizione a: Space-based surveillance and reconnaissance defence technologies (space domain) focusing on debris and artificial orbiting objects.

Imprese e enti di ricerca sono chiamati a proporre soluzioni e tecnologie innovative stimolanti su "Space-based surveillance and reconnaissance defence technologies (space domain) focusing on debris, artificial orbiting objects, and man-made objects with unexpected behaviour".  In un ambiente spaziale sempre più affollato si rende necessario per gli utenti militari affrontare il problema dell'identificazione e del tracciamento di detriti e oggetti artificiali in tutte le regioni orbitali. In questo scenario, gli operatori satellitari, compresi quelli militari, sono alla ricerca urgente di strumenti e soluzioni per evitare le collisioni e per supportare il loro processo decisionale per manovre dedicate.

Le tecnologie proposte e le soluzioni innovative avranno quindi i seguenti focus:

> Enhanced Space Traffic Management (STM) capabilities for military purposes and dual-use;

> Awareness and tracking of debris and artificial objects.

Il concept/idea vincitore riceverà un premio di 30.000€.

Per la valutazione delle proposte, lo Space Debris Office dell'ESA metterà a disposizione la sua esperienza su "space debris environment modelling, technologies for observation and mitigating space debris", nonché la sua esperienza nell'evitare le collisioni nelle missioni ESA.

Il termine per la presentazione delle domande è il 9 settembre 2022.

Regolamento del concorso e i criteri/dettagli per la presentare le candidature sono consultabili a questo LINK.