Tag Archive for horizon 2020

Seal of excellence

La Commissione europea ha lanciato un marchio di eccellenza per accrescere la qualità dei finanziamenti regionali alla ricerca.

L’iniziativa consentirà alle regioni di riconoscere il marchio di qualità assegnato a progetti promettenti, che abbiano ottenuto un alto punteggio anche in assenza del finanziamento.

Nella fase pilota il “marchio di eccellenza” sarà assegnato innanzitutto ai progetti presentati da piccole e medie imprese nel quadro dello “Strumento per le Pmi di Orizzonte 2020”, per poi estendersi ad altri settori dello stesso programma.

INFO A
http://ec.europa.eu/research/regions/index.cfm

Fast Track to Innovation

FTI è una nuova azione pilota attivata a gennaio 2015 caratterizzata da un approccio puramente bottom up, con la possibilità, dunque, di presentare proposte in tutti gli ambiti tematici delle LEIT e delle Sfide Sociali di Horizon 2020.

Info alla pagina:

http://ec.europa.eu/programmes/horizon2020/en/h2020-section/fast-track-innovation-pilot-2015-2016

e al sito APRE:

http://www.apre.it/ricerca-europea/horizon-2020/fast-track-to-innovation/

Israele partecipa a Horizon 2020

(ASCA) – Roma, 9 giu 2014 – Il presidente della Commissione europea Jose’ Manuel Barroso e il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu hanno presenziato oggi alla firma dell’associazione di Israele ad Horizon 2020, il nuovo programma di ricerca e innovazione dell’Ue. Horizon 2020, sottolinea la Commissione, ”offre una grande opportunita’ per rafforzare la cooperazione tradizionalmente attiva tra ricercatori e innovatori israeliani e dell’Ue”. Secondo i termini dell’accordo, Israele avra’ lo stesso accesso al programma degli Stati membri dell’Unione e di altri paesi associati. In cambio, contribuira’ al bilancio di Horizon 2020.

Pochi giorni fa era stato annunciato che anche la Turchia avra’ pieno accesso al nuovo programma di ricerca e innovazione settennale dell’Ue, Horizon 2020, in virtu’ di un accordo che concede lo status di associazione all’Unione agli enti di ricerca della Turchia.

PMI “validate” in Horizon 2020

Per poter partecipare ai bandi H2020 con “status PMI” validato le imprese devono procedere alla compilazione di un questionario “WIZARD” nella voce “beneficary register” del participant portal e, con lo stessa procedura, nominare un LEAR che, peraltro, è l’unico che potrà procedere alla validazione.

Attenzione, sia la validazione dello status di pmi che la nomina del lear vanno fatte anche se erano state effettuate per FP7.

Il wizard é disponibile al seguente Link:

http://ec.europa.eu/research/participants/docs/h2020-funding-guide/grants/applying-for-funding/register-an-organisation/registration-of-organisation_en.htm

 

Si  segnala inoltre che APRE ha sviluppato una guida al fine di aiutarvi nella ricerca e nella compilazione del WIZARD reperibile alla pagina:

http://doc.apre.it?LzMOLWLarE+1lusk7Y0aNlqXZSHtzlBfUTQe8oEXcPI=

 

Horizon 2020 Launch program Italy

7 aprile 2014: Dibattito al Maxxi di Roma su filosofia e potenziale del programma europeo Horizon.

Ne hanno parlato, tra gli altri, Robert-Jan Smits, DG Research and Innovation, Maire Geoghegan-Quinn, Commissario Europeo, Stefania Giannini, Ministro istruzione e ricerca con Bairati (Confindustria), Nicolais (Cnr), Sartori (Parlam europeo), Soccodato (Finmeccanica) moderati da Luca De Biase (Sole 24 Ore).

Nell’intervento del Ministro Giannini, l’obiettivo di un piano nazionale della ricerca sinergico con H2020 e almeno triennale e la prospettiva di una valorizzazione delle collaborazioni nel Mediterraneo.

 

H2020: lo strumento pmi

Pubblicata la Call per lo Strumento PMI. Il testo è reperibile sul Participant Portal insieme ai template per la presentazione delle proposte che saranno finanziate per mezzo del nuovo Strumento PMI/SME Instrument:

http://ec.europa.eu/easme/sme_en.htm

Read more

Aggiornamento dotazione H2020

In base all’accordo raggiunto sul quadro finanziario pluriennale 2013/2020 lo scorso 28 giugno, la dotazione finanziaria di Horizon ammonterà a 70.2 miliardi di € (prezzi correnti 2011), incluse le risorse destinate a EURATOM.

Per quanto attiene le PMI, la Commissione Europea sta definendo i dettagli dello “Strumento PMI” che sarà oggetto di presentazioni specifiche.