Ultime news ASAS

Il 26 ottobre 2021, ASAS ha ospitato presso la sua sede a Roma, in Via Barberini 3, la presentazione del Programma NAVISP del Direttorato di Navigazione dell'ESA. Sono intervenuti il Presidente di ASAS, Ing. Silvano Casini, il responsabile dell’Unità Telecomunicazioni e Navigazione di ASI, Ing. Alberto Tuozzi, e i rappresentanti di ESA per il Programma Navisp, Ing. Alessandra Fiumara e Ing. Pierluigi Mancini.
Importante la partecipazione da parte delle nostre imprese associate e di quelle delle altre associazioni, AIPAS, AIAD e CSIT. Hanno infatti partecipato 20 imprese in presenza presso la nostra sede e 33 in collegamento video. Molto partecipata anche la sessione pomeridiana con 15 incontri B2B tra ESA e le imprese intervenute.
L’evento è stato particolarmente interessante per la chiarezza di esposizione dei rappresentanti di ESA, gli ingegneri Alessandra Fiumara e Pierluigi Mancini, che hanno potuto evidenziare come si sia riusciti a stimolare le applicazioni dei sistemi PNT in perfetta risonanza con i concetti della Space Economy. Dall’incontro è emersa la richiesta di continuazione del programma, in vista della prossima ministeriale ESA, e anche per avere la possibilità di accogliere nuove proposte nel 2022.

- AGENDA DEI LAVORI

- SLIDE PIERLUGI MANCINI

- SLIDE ALESSANDRA FIUMARA

   Intervento Ing. Alberto Tuozzi ASI                        Intervento Ing. Pierluigi Mancini ESA                 Intervento Ing.Alessandra Fiumarai ESA

Presentazione NAVISP completa

Il programma NAVISP, NAVvigation Innovation Support Programme, ha due assi principali: innovazione e competitività in ambito Posizionamento, Navigazione e Tempo (PNT).
Il PNT pervade molti settori economici ed è alla base delle maggiori trasformazioni della nostra società. Per questo motivo è caratterizzato da una vivace dinamica, dallo sviluppo di prodotti e soluzioni in diversissimi ambiti applicativi: rivoluzione dei trasporti, navigazione lunare, smart cities, finanza, energia, e dalla creazione e crescita di nuovi attori industriali.
Il Programma finanzia queste tematiche con tre obiettivi diversi: innovazione, sviluppo di prodotti commerciali, sviluppo di asset e progetti di rilevanza nazionale.
Lo spettro di attività coinvolte è ampio, da tecnologie up stream/downstream (ricevitori spaziali, antenne, algoritmi di datafusion, IA, cloud sourcing), servizi di monitoraggio delle interferenze GNSS, testbed per certificazione UAV, sistemi PNT integrati (5G /imaging) per garantire ottime performance anche in ambienti ostili.
Ci sono attualmente 200 progetti in corso. NAVISP è un programma che favorisce la partecipazione delle PMI, che rappresentano attualmente il 60% dei prime. Circa il 50% non aveva mai lavorato con ESA prima.
Il sito NAVISP.ESA.INT dà una panoramica dei progetti in corso, delle prossime gare dell'Elemento 1 e delle modalità di sottomettere proposte nell'Elemento 2 e 3 (ad iniziativa industriale e con supporto della Delegazione).
In questo periodo è iniziata la preparazione della prossima Ministeriale che si terrà a Novembre 2022 dove verrà finanziata la terza fase del Programma (già sottoscritto nel 2016 e nel 2019). È quindi di fondamentale importanza presentare le opportunità all'ecosistema italiano, anche per dimensionare la sottoscrizione italiana.

L’edizione 2021 – 2022 del Catalogo “Italian Space Industry 2021-2022” è stata realizzata dall’Agenzia Spaziale Italiana e dall’Agenzia per la Promozione all’Estero e l’Internazionalizzazione delle Imprese Italiane (ICE), in collaborazione con ASAS e le altre Associazioni nazionali AIAD e AIPAS.

Il Catalogo 2021 - 2022 è disponibile a questo link

Il Catalogo, aggiornato su base annuale e giunto alla sua quinta edizione, si propone di favorire la visibilità del sistema industriale spaziale nazionale, sia per migliorare la cooperazione a livello internazionale sia per agevolare la promozione commerciale e l’export delle imprese, offrendo uno strumento quotidiano di lavoro per i professionisti nazionali ed esteri impegnati nei vari domini applicativi. A tale scopo, il Catalogo verrà utilizzato in occasione dei principali eventi fieristici e scientifico‐tecnologici di settore e nel corso di eventi a carattere internazionale e nazionale. È prevista, infatti, a cura di ICE Agenzia, la stampa di un numero limitato di copie per fini prettamente istituzionali e per le Ambasciate italiane in Paesi con attività legate al settore spaziale.

L’edizione 2021-2022 conta 153 aziende, di cui 21 grandi imprese, 105 PMI e 21 start-up. Il numero delle adesioni al catalogo nelle varie edizioni è in costante crescita: quest’anno è aumentata soprattutto la partecipazione delle start-up, dato in linea con la crescente dinamicità del settore. Si segnala anche una nuova sezione dedicata ai distretti tecnologici nazionali.

Quest’anno è stata inoltre realizzata una piattaforma interattiva online denominata “Italianspaceindustry.it”, accessibile al link http://italianspaceindustry.it/. La creazione di questo nuovo strumento digitale rientra in un più ampio contesto di supporto all'Export e all'Internazionalizzazione, sollecitato dal Ministero degli Affari Esteri (MAECI) e avviato dall’ASI anche di concerto con ICE Agenzia e le Associazioni industriali. La pubblicazione dei contenuti della piattaforma è prevista entro la fine del 2021.

 



Il 2 marzo a Roma, presso la Casa dell'Aviatore, il presidente dell'ASAS, ingegnere Lorenzo D'Onghia, ha consegnato al Generale di Squadra Aerea Alberto Rosso, Capo di Stato Maggiore dell'Aeronautica Militare, il premio "Space Economy" a riconoscimento del ruolo strategico della Forza Armata nello sviluppo e nella promozione delle attività spaziali italiane in occasione della conferenza "Space 2020".

Il 18 Febbraio 2020, presso la sede di Roma dell’Agenzia Spaziale Italiana (Sala Cassini), si svolgerà un workshop dedicato al programma NAVISP per lo sviluppo dell’innovazione e della competitività industriale nel campo del Posizionamento, della Navigazione e del Tempo organizzato in collaborazione con l’Agenzia Spaziale Europea.